CCNL Commercio

CCNL per i dipendenti dei settori del commercio
(Validità dal 1 gennaio 2017 al 31 dicembre 2019) – CODICE INPS 450

 

Campo di applicazione
Indice articoli
Testo completo
Tabelle retributive
 download  download  download  download


Settore: Organizzazioni di Vendita
Grande Distibuzione Organizzata (G.D.O.)

  • Ipermercati
  • Centri Commerciali
  • Supermercati integrati
  • Supermercati
  • Superette
  • Soft e hard discount
  • Grandi magazzini
  • Cash and carry
  • Cooperative di consumo
  • Cooperative di dettaglianti
  • Magazzini a prezzo unico
  • Magazzini di abbigliamento o altri prodotti specifici (mobili, casalinghi, 
elettrodomestici, articoli per il tempo libero, prodotti per animali da campagnia, giardinaggio e simili)

Organizzazioni di distribuzione prodotti

  • Farmacie, Parafarmacie, Erboristerie ed Ottici
  • Attività di vendita integrate negli Ipermercati e/o nei Centri Commerciali
  • Negozi in franchising o di marchi coordinati
  • Catene di vendite telematiche o per corrispondenza
  • Consegna di prodotti a domicilio
  • Strutture, comunque configurate, di vendita prodotti nelle quali non sia 
prevalente il servizio (vivai, consorzi, concessionari, distributori carburanti, chioschi, 
bancarelle eccetera)
  • Mercati: coperti, rionali, ambulanti, in sagre, fiere e mercatini 
Altre attività riconducibili all’Organizzazione e Distribuzione di vendita di cui alla presente lettera.

Settore: Alimentari

  1. Vendita al dettaglio
  • di pane, pasta e alimentari anche annessi ai forni; negozi di alimentari generici; salumerie e pizzicherie
  • di latte, burro, formaggi e latticini
  • di pollame, uova, selvaggina e affini; macellerie, norcinerie, tripperie; spacci di carne fresca e/o congelata
  • di frutta, verdura, cereali e legumi
  • di pesce e prodotti ittici della pesca in genere
  • di bibite e acque minerali
  • di oli di olive e/o di semi, grassi alimentari
  • di vini, birra e liquori
  • di caffè, thè, cioccolato, caramelle, spezie, coloniali e simili
  1. Commercio all’ingrosso
  • di prodotti ortofrutticoli
  • di cereali, legumi, farine e foraggi
  • di formaggi, burro, latte, latticini e derivati in genere
  • di bestiame, carni macellate e sottoprodotti della macellazione: sangue, ossa, 
tendini, grasso, trippe e frattaglie
  • di animali da allevamento
  • di prodotti della pesca
  • di acque minerali e gassate
  • di prodotti oleari (olii di oliva, di palma, di semi, di pesce eccetera)
  • di prodotti vinicoli e affini (vini, mosti, spumanti, liquori, birra, aceto di vino), 
comprese le attività di imbottigliamento e infiascamento
  • importatori e torrefattori di caffè, commercio di spezie, coloniali, thè e cacao
  • aziende commerciali di stagionatura e conservazione dei prodotti lattiero- 
caseari e alimentari in genere

Settore: Animali non destinati all’uso alimentare

Vendita al dettaglio

  • di animali vivi da compagnia
  • di cavie e simili da laboratorio
  • di prodotti per animali: gabbie e loro accessori, alimenti, integratori e 
mangimi, materiali di pulizia e disinfestazione

Commercio all’ingrosso

  • di animali vivi
  • di prodotti per animali
  • di prodotti animali (pellicce, peli, ossa, unghie e cascami) 
Altre attività riconducibili alla vendita al dettaglio o al commercio all’ingrosso del settore di cui alla presente lettera.

Settore: Veterinaria

  1. Vendita al dettaglio e Commercio all’ingrosso
  • di prodotti alimentari e/o di medicinali per veterinaia
  • di attrezzature per veterinaia
  • angoli di veterinaria integrati negli Ipermercati e/o Centri Commerciali

Settore: Florovivaismo e Agricoltura

Vendita al dettaglio

  • di fiori e piante ornamentali, di piante aromatiche e officinali
  • di prodotti erboristici
  • di sementi, concimi, anticrittogamici e antiparassitari
  • di prodotti o articoli da giardinaggio e/o per l’agricoltura, quali macchine 
agricole, attrezzi e strumenti, impianti di irrigazione
  • di impianti e attrezzature per cantine, per lavorazioni carne, pesce, formaggi, 
oli eccetera

Commercio all’ingrosso

  • di piante e sementi, vivai
  • di prodotti erboristici
  • di articoli e attrezzi per il giardinaggio
  • di prodotti e macchine per l’agricoltura (fertilizzanti, anticrittogamici, 
antiparassitari; materiale enologico; sementi; mangimi e panelli; macchine e attrezzi agricoli: gabbie, mangiatoie, abbeveratoi, accessori per stalle, igiene e pulizia animali, silos e altri prodotti di uso agricolo)
  • di impianti di irrigazione, attrezzature per cantine, sistemi di refrigerazione, pressatura, filtratura e imbottigliamento di vini, oli, distillati ecc.
  • di impianti e attrezzature per le lavorazioni di carni e formaggi;
  • di impianti per la lavorazione, refrigerazione e conservazione di bestiame 
macellato, pesce, frutta e/o verdura
  • produttori, grossisti, esportatori e rappresentanti dei prodotti di cui ai 
precedenti punti

Settore: Merci d’uso

  1. Vendita al dettaglio
  • di tessuti di ogni genere: mercerie, maglierie, filati, merletti e trine; biancheria personale e per la casa; mode e novità; busterie, cappellerie, modisterie; articoli sportivi; camicerie e affini; calzature, accessori per calzature; pelliccerie; valigerie e articoli da viaggio; pelletterie; guanti, calze; cappelli, abiti usati; tappeti; saccherie, anche se esercitano la riparazione o il noleggio dei sacchi; corderie e affini
  • di profumi, bigiotteria e affini; ombrelli
  • di articoli casalinghi, giocattoli; articoli da regalo; articoli per fumatori
  • oreficerie e gioiellerie, argenterie, metalli preziosi, pietre preziose, perle; 
articoli di orologeria
  • librai; rivenditori di DVD, CD, dischi in vinile e accessori; cartolai,
  • ottica e fotografia
  1. Commercio all’ingrosso
  • di materassi, tappeti, pelliccie, valigie, abbigliamento di ogni genere, tessuti di ogni genere e forniture per sarti
  • di lane sudice e lavate, seme bachi, bozzoli, cascami di seta, fibre tessili varie (canapa, lino, juta ecc.), stracci e residuati tessili, eccettuati i classificatori all’uso pratese
  • di pelli crude e bovine nazionali, consorzi per la raccolta e salatura delle pelli; pelli crude, ovine e caprine nazionali; pelli crude esotiche non da pellicceria e da pellicceria; pelli conciate (suole, tomaie ecc.), pelli grezze da pellicceria, pelli per pelletteria e varie, pelli per valigerie in genere, cuoio per sellerie;
  • di profumi, bigiotterie ed affini; ombrelleri, trecce e cappelli di paglia
  • di articoli casalinghi, specchi e cristalli, cornici, chincaglierie, ceramiche e maioliche, porcellane, stoviglie, terraglie, vetrerie e cristallerie, arredamento per la casa e il giardino commercio di articoli di elettricità, gas, idraulica e riscaldamento eccettuate le aziende installatrici di impianti; apparecchi TV, 
radiofonici, elettrodomestici
  • di giocattoli, negozi d’arte antica e moderna, arredamenti e oggetti sacri; 
prodotti artistici e dell’artigianato; case di vendita all’asta
  • di strumenti musicali
  • grossisti di cartoleria e cancelleria, commercianti di carta da macero; 
distributori di libri, giornali e riviste
  • di mobili, mobili e macchine per ufficio
  • di macchine per cucire
  • di autoveicoli (commissionari e concessionari di vendita, importatori, anche se esercitano il posteggio o il noleggio con o senza officine di assistenza e per riparazioni), cicli o motocicli (anche se esercitano il posteggio o il noleggio con o senza officine o laboratori di assistenza e per riparazioni); parti di ricambio e accessori per auto-motocicli; pneumatici

Settore: Prodotti industriali

  • di lastre e recipienti di vetro, vetro scientifico, materie prime per l’industria del vetro e della ceramica
  • di acciai, metalli non ferrosi, rottami, ferramenta e coltellinerie; macchine in genere; armi e munizioni; articoli e componenti metallici; impianti di sicurezza; materiale chirurgico e sanitario; apparecchi scientifici; strumenti per pesi e misure; pietre per usi industriali (coti, ollari, refrattarie, per molino, pietra pomice ardesie e pietre litografiche); articoli tecnici (cinghie di trasmissione, fibra vulcanizzata, carboni elettrici ecc.)
  • di carburanti lubrificanti, prodotti petroliferi in genere (compreso il petrolio agricolo)
  • di impianti di distribuzione di carburante, ivi compreso GPL
  • di metano compresso per autotrazione
  • di gas compressi in bombole e/o liquefatti (ossigeno, azoto, gas nobili e gas puri)
  • di carboni fossili, carboni vegetali; combustibili solidi, liquidi e liquefatti
  • prodotti per riscaldamento
  • laterizi, cemento, calce e gesso, manufatti di cemento, materiali refrattari, tubi 
gres e affini, marmi grezzi e pietre da taglio in genere, ghiaia, sabbia, pozzolana, pietre da murare in genere, pietrisco stradale, catrame, bitumi, asfalti; materiale da pavimentazione, da rivestimento, isolante e impermeabilizzante (marmette, mattonelle, maioliche, piastrelle di cemento e di gres); altri materiali da costruzione
  • tappezzerie in stoffa e in carta, stucchi
  • di prodotti chimici, prodotti chimici per l’industria, colori e vernici
  • aziende distributrici di medicinali e prodotti chimico-farmaceutici
  • dilegnamieaffini,sughero,giunchi,saggine,ecc.
  • rivendite di generi di monopolio, magazzini di generi di monopolio

Settore: Ausiliari del commercio e commercio con l’estero

  • dipendenti da Agenti e rappresentanti di commercio e del commercio con l’estero per tutti i settori
  • dipendenti da Mediatori pubblici e privati
  • commissionari
  • stabilimenti per la condizionatura dei prodotti tessili (eccettuati quelli costituiti all’interno e al servizio delle proprie aziende)
  • fornitori di enti pubblici e privati (imprese di casermaggio, fornitori carcerari, fornitori di bordo, ecc.)
  • compagnie di importazione e esportazione; Case per il commercio 
internazionale (importazioni e esportazioni di merci promiscue)
  • agenti di commercio preposti da case commerciali e/o da società operanti nel 
settore distributivo di prodotti petroliferi e accessori
  • imprese portuali di controllo
  • importatrici/esportatori di prodotti ortofrutticoli, alimentari in genere, 
macchine, impianti, attrezzature eccetera

dipendenti che operano in tutte quelle attività che direttamente o 
indirettamente rientrano nella sfera del commercio.